UFFICIALE, -2 AL NAPOLI E 6 MESI DI SQUALIFICA A CANNAVARO E GRAVA

La società potrebbe procedere con azione di richiesta danni

UFFICIALE, -2 AL NAPOLI E 6 MESI DI SQUALIFICA A CANNAVARO E GRAVA

Il Napoli ha ricevuto una penalizzazione di 2 punti per responsabilità oggettiva. A Paolo Cannavaro e Gianluca Grava sono stati comminati 6 mesi di squalifica, a Fronte dei 9 richiesti dal procuratore Palazzi. La Disciplinare ormai ha tratto le sue conclusioni. In particolare, i due giocatori sono stati puniti per omessa denuncia circa il tentativo di combine di Sampdoria-Napoli del 16 maggio 2010 avanzato da Mattia Gianello, allora tesserato azzurro. Il portiere, avvicinati i due compagni di squadra, ha confessato di aver proposto loro di truccare il risultato della gara in cambio di una laura somma di denaro. Dinanzi a tale richiesta, i difensori rifiutavano disgustati, ma risultano comunque responsabili di non aver denunciato alle autorità il tentativo di illecito sportivo.

Cannavaro e Grava, che smentiscono categoricamente l'accaduto, si sono dichiarati estranei ai fatti. Ritenuta attendibile la versione di Gianello, in quanto lo stesso non avrebbe avuto motivo di calunniare gli ex compagni, con i quali, tra l'altro, intratteneva un buon rapporto di amicizia, la giustizia sportiva ha fatto il suo corso secondo questa linea. La società è stata condannata per responsabilità oggettiva con conseguente penalizzazione di 2 punti, maturata anche in virtù del mancato patteggiamento che avrebbe in qualche modo inchiodato il Napoli a confessarsi responsabile di un illecito da cui intende prendere le distanze. Comminata al club di De Laurentiis anche una multa di 70 mila euro.

La Commissione disciplinare della Figc ha ritenuto opportuno applicare la sentenza con effetto immediato per par condicio nei confronti di Torino e Sampdoria, anch'esse partite nella corrente stagione sportiva con 1 punto di penalizzazione, maturato per patteggiamento da una sanzione base di 2 punti. La sentenza della Disciplinare è comunque impugnabile davanti alla Corte di Giustizia Federale. Del resto, Mattia Grassani, legale della società, ha già comunicato la possibilità di ricorrere ad un'azione di richiesta danni per provare a ridurre la pena.

Pubblicato il 18 Dicembre 2012 da La Redazione

Commenti a questa pagina

La nuova stagione 2014 - 2015 si avvicina ed il Napoli sarà impegnato su più fronti!

La Serie A, la Champions League, e la Coppa Italia: è in questi appuntamenti che il Napoli farà sognare i propri tifosi!

Su BigliettiNapoli.com trovi tutti i biglietti del Napoli per le partite in casa e in trasferta di Serie A, Champions League e Coppa Italia.

Ogni 15 minuti consultiamo per te le offerte per i biglietti delle partite presenti in rete e riportiamo i prezzi nel nostro comparatore prezzi per consentirti di acquistare i biglietti sui più sicuri siti del settore.

Leggi il nostro Disclaimer per maggiori informazioni sui contenuti e le offerte presenti su BigliettiNapoli.com

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito