NAPOLI 3 - PALERMO 1

Sessantamila tifosi hanno riempito ieri sera lo stadio San Paolo per assistere alla presentazione della squadra e all'amichevole con il Palermo. Una grande festa azzurra, con tanto di fuochi d'artificio, e discorsi di incoraggiamento da parte del presidente De Laurentiis ma anche delle istituzioni civili e religiose della città: il Cardinale Sepe e il Sindaco De Magistriis. E proprio quest'ultimo ha sottolineato come Napoli sia una delle poche città d'Italia che in occasione dell'avvio di stagione riesce a mettere assieme popolo e istituzioni guardando verso un unico obiettivo comune. Quella di ieri sera è stata anche l'occasione per presentare al pubblico il nuovo acquisto del Napoli, Goran Pandev, introdotto dal comico Alessandro Siano e accolto dai tifosi con un boato. La festa (che ha visto 60.000 persone saltare assieme ad Hamsik intonando il coro "chi non salta è rossonero") ha poi lasciato il posto al match contro i rosanero, complice lo sciopero della prima giornata del campionato di Serie A. Sciopero, tra l'altro, bollato dalla Curva B come una Vergogna: "Scritto semplicemente, lo sciopero a chi lavora veramente".

NAPOLI 3 - PALERMO 1

Ma veniamo alla partita. Gli azzurri dominano il match passando in vantaggio al ventesimo minuto del primo tempo. Cross di Dossena verso Hamsik che si defila dalla marcatura dei difensori palermitani e dalla distanza insacca la palla con un grandissimo tiro. Il San Paolo esplode per la prodezza del suo gioiello, quello per il quale più si era temuto nel corso del calcio mercato e che più di tutti ha visto il club scendere in campo per tarttenerlo. Hamsik protagonista anche del raddoppio al trentunesimo, quando serve magistralmente Maggio in area di rigore, che con una splendida rovesciata lascia Benussi di stucco. 2-0. Sul finire della prima frazione di gioco il Palermo accorcia le distanze con Migliaccio, che mette dentro di testa su trasversone dall'angolo. Alla ripresa Mazzarri inizia con un gran numero di cambi, mettendo pressoché tutti i panchinari in campo. Al suo ingresso sul terreno di gioco Gargano riceve la fascia di capitano da Cannavaro. Al ventitreesimo del secondo tempo va di nuovo in rete Maggio su assist di Cavani. 3-1 risultato finale. 

Tabellino Napoli-Palermo

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis (64′ Colombo); Campagnaro (75′ Grava), Cannavaro (64′ Fernandez), Aronica; Maggio (75′ Bogliacino), Inler (64′ Gargano), Dzemaili (46′ Donadel), Dossena (’46 Zuniga); Hamsik (38′ Santana), Lavezzi (64′ Mascara); Cavani (’75 Lucarelli). Allenatore: Mazzarri.

PALERMO (4-3-2-1): Benussi (46′ Brichetto), Pisano (80′ Agurregaray), Silvestre (’80 Munoz), Mantovani, Balzaretti (64′ Cetto); Migliaccio (64′ Acquah), Bacinovic, Nocerino (80′ Bertolo); Zahavi (80′ Lores), Ilicic (46′ Miccoli); Hernandez (’80 Gonzales). Allenatore: Pioli

MARCATORI: Hamsik al 20′, Maggio al 31′, Migliaccio al 44′ p.t.; Maggio al 23′ s.t.

ARBITRO: Baratta di Salerno

NOTE - Spettatori 60.000 circa (ingresso gratuito).

Ammoniti Pisano, Aronica

Pubblicato il 28 Agosto 2011 da Filippo Ferrara

Commenti a questa pagina

La nuova stagione 2014 - 2015 si avvicina ed il Napoli sarà impegnato su più fronti!

La Serie A, la Champions League, e la Coppa Italia: è in questi appuntamenti che il Napoli farà sognare i propri tifosi!

Su BigliettiNapoli.com trovi tutti i biglietti del Napoli per le partite in casa e in trasferta di Serie A, Champions League e Coppa Italia.

Ogni 15 minuti consultiamo per te le offerte per i biglietti delle partite presenti in rete e riportiamo i prezzi nel nostro comparatore prezzi per consentirti di acquistare i biglietti sui più sicuri siti del settore.

Leggi il nostro Disclaimer per maggiori informazioni sui contenuti e le offerte presenti su BigliettiNapoli.com

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito