IL NAPOLI VINCE ANCHE LA SESTA AMICHEVOLE ESTIVA

3-1 allo Sporting Braga in un San Paolo già pieno come nelle grandi occasioni. Sabato la Supercoppa contro la Juventus.

IL NAPOLI VINCE ANCHE LA SESTA AMICHEVOLE ESTIVA

Il Napoli ha chiuso il suo ciclo di amichevoli estive con sei partite vinte su sette. Buone le indicazioni che sono arrivate per Mazzarri, sia per quanto riguarda la forma dei suoi ragazzi, sia per ciò che concerne il nuovo modulo, il 3-5-1-1, con cui il tecnico toscano ha riorganizzato la squadra dopo l'addio di Lavezzi. Ultimo di questa serie di test è stato il match di ieri sera al San Paolo contro i portoghesi dello Sporting Braga. Al di là del risultato, 3-1 netto a favore dei partenopei con doppietta di Pandev e goal di Zuniga, il segnale chiaro è che il Napoli è pronto. Il morale è alle stelle, e gli azzurri arrivano alla Supercoppa di Pechino di sabato prossimo contro la Juventus al pieno delle forze. Alle pendici del Vesuvio vogliono il trofeo, e sanno bene che una vittoria contro i bianconeri farebbe ricominciare la stagione da dove era finita. Un fattore psicologico importante. Ora forse è il momento più difficile. Perché ora vanno rpese le scelte, sia sulla formazione sia sulle prossime mosse di mercato. Da ora in poi non si scherza. I test sono finiti. Adesso è il momento di decidere.

Certezze: Pandev, prima di tutti. Il macedone sta bene, è ispirato, dopo l'addio del pocho e durante l'assenza di Cavani per le Olimpiadi, Pandev si è caricato la squadra sulle spalle. Facendo anche da guida e maestro ai piccoletti Vargas e Insigne. In questo lavoro è stato supportato da quello che prima o poi dovrà indossare la fascia da capitano del Napoli: Marek Hamsik. Lo slovacco c'è sempre, sprona i compagni, inventa, risolve, sostiene. Un'altra certezza è Zuniga. Il colombiano continua a crescere stagione dopo stagione, e in questa fase di precampionato ha mostrato di aver fatto qualche passo avanti ulteriore. Sarebbe davvero un peccato privarsene per un pò di plusvalenza.

Dubbi: non solo Vargas. Il giovane cileno ce la sta mettendo tutta. E chi dice che abbia giocato male è in mala fede. Al di là dei due pregevoli assist per Pandev nelle ultime due gara, il ragazzo sta mostrando un progressivo ambientamento. Il problema, o meglio i dubbi, vengono dalla velocità di questo processo. Se il Napoli vuole lo scudetto dovrà avere due uomini validi per ogni ruolo. E Vargas non sembra pronto a sostituire Pandev o Cavani. Ma non è solo Vargas la fonte dei dubbi mazzarriani. Non è infatti ancora chiaro se con l'acquisto di Gamberini e il ritorno in forma di Britos siano risolti una volta per tutte i problemi difensivi del Napoli. Fernandez ha convinto, ma nel ruolo di vice Cannavaro. E lo stesso capitano sembra aver beneficiato di questa inedita concorrenza. Non convincono però gli uomini a sinistra e a destra. E qualche ritocco sul mercato sembra utile farlo. A centrocampo infine si atende ancora Inler. Con un modulo disegnato su di lui, già ieri sera ci si sarebbe aspettato qualcosa in più. Napoli attende ancora. Ma ora lo svizzero deve darsi una mossa.

Pubblicato il 05 Agosto 2012 da Filippo Ferrara

Commenti a questa pagina

La nuova stagione 2014 - 2015 si avvicina ed il Napoli sarà impegnato su più fronti!

La Serie A, la Champions League, e la Coppa Italia: è in questi appuntamenti che il Napoli farà sognare i propri tifosi!

Su BigliettiNapoli.com trovi tutti i biglietti del Napoli per le partite in casa e in trasferta di Serie A, Champions League e Coppa Italia.

Ogni 15 minuti consultiamo per te le offerte per i biglietti delle partite presenti in rete e riportiamo i prezzi nel nostro comparatore prezzi per consentirti di acquistare i biglietti sui più sicuri siti del settore.

Leggi il nostro Disclaimer per maggiori informazioni sui contenuti e le offerte presenti su BigliettiNapoli.com

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito