Entusiasmo alle stelle a Napoli, polemiche per i cori razzisti della tifoseria interista.

Arrivare a una pausa di quindici giorni (per le partite della nazionale nell'ambito delle qualificazioni per Euro 2012) stando a un punto dal primo posto e avendo già battuto Inter e Milan è un vero e proprio sogno che si avvera per tutti i tifosi del Napoli. Una partenza così, che fa il paio con due bellissime prestazioni in Champions League con il secondo posto nel girone, non era neppure immaginabile. Tutti ricordano la sfuriata di De Laurentiis quando lesse il calendario riservato al Napoli. Tutti quei big match a ridosso delle partite di Champions (e non si sapeva ancora del girone della morte) lo mandarono su tette le furie. Alla fine, chi avrebbe dovuto davvero penare per quel calendario, erano le blasonate milanesi. Ma lo sappiamo solo oggi. Oggi, appunto, a Napoli si respira un entusiasmo di altri tempi, e anche se nessuno pronuncia la fatidica parola, non si capisce davvero cosa manchi a questi azzurri per vincere lo scudetto.

Entusiasmo alle stelle a Napoli, polemiche per i cori razzisti della tifoseria interista.

Certo il campionato è ancora lungo e tutto può succedere. Ma al di là delle vittorie, è lo spirito del Napoli che a un tempo convince e soddisfa. Uno stile di gioco aggressivo, una concentrazione da professionisti di altissimo livello, un talento creativo senza eguali. Questo è il Napoli del calcio all'italiana, nuovo modello di riferimento per i teorici del pallone in tutta Europa. Una squadra simpatica a tutti, nonostante un tecnico mediaticamente imbranato e un presidente sempre mediaticamente eccessivo. Un club sostenuto non da una tifoseria, ma da un intero popolo. 

Quel popolo che ha reagito con sdegno ai cori razzisti che una parte della tifoseria interista, non potendo divertirsi con qualcosa di meglio, ha lanciato al Meazza sabato sera mentre la propria squadra si piegava al turbinio partenopeo. Cori offensivi, da quelli a cui siamo ormai abituati (colerosi, vesuvio pensaci tu, ecc.) a nuovi cori, che tentano di provocare facendo leva sul sentimento religioso dei napoletani. E così ecco che in bocca a qualche centinaia di imbecilli San Gennaro diventa sieropositivo e cose del genere. Blasfemie a cui non vale nememno la pena rispondere, se non rifilando al ritorno altre tre polpette all'Inter.

Pubblicato il 03 Ottobre 2011 da Filippo Ferrara

Commenti a questa pagina

La nuova stagione 2014 - 2015 si avvicina ed il Napoli sarà impegnato su più fronti!

La Serie A, la Champions League, e la Coppa Italia: è in questi appuntamenti che il Napoli farà sognare i propri tifosi!

Su BigliettiNapoli.com trovi tutti i biglietti del Napoli per le partite in casa e in trasferta di Serie A, Champions League e Coppa Italia.

Ogni 15 minuti consultiamo per te le offerte per i biglietti delle partite presenti in rete e riportiamo i prezzi nel nostro comparatore prezzi per consentirti di acquistare i biglietti sui più sicuri siti del settore.

Leggi il nostro Disclaimer per maggiori informazioni sui contenuti e le offerte presenti su BigliettiNapoli.com

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito