ECCO COME SARA' IL 4-2-3-1 DI RAFA BENITEZ.

Pandev potrebbe essere tenuto in panchina.

ECCO COME SARA' IL 4-2-3-1 DI RAFA BENITEZ.

Con l'addio di Mazzarri le paure che fluttuavano nella testa dei napoletani si sono materializzate di soppiatto. Tutto credevani, o per meglio dire speravano, che la rottura non arrivasse mai, ma nel calcio, come nella vita, bisogna abituarsi a questo e molto altro, per non lasciarsi trascinare in mare aperto ed essere poi ingoiati dal nostro stesso malumore.

Impossibile è quello che si pensa non possibile, ma il Napoli in questi anni ha dimostrato di potersi superare, approdando su spiagge altrimenti mai prese in considerazione. Mazzarri ha fatto quello che doveva dando un'anima alla squadra. Ad obiettivo raggiunto, si può ringraziarlo e passare oltre, provando adesso ad immaginarlo soltanto come una tappa di transizione, se vogliamo obbligata per poter pensare in grande, finalmente.

Il futuro bussa alle nostre porte. Non rispondere alla chiamata sarebbe da vili. Ora è il momento di dimostrare di che pasta si è fatti, al di la della guida tecnica, al di la dei risultati, al di la degli uomini in campo. Rafa Benitez è il nome nuovo, quel tecnico dalla mentalità internazionale capace di valorizzare e lanciare i giovani talenti che tanto piacciono a De Laurentiis. Chissà che con lui in panchina anche Cavani non si decida a restare, accantonando, almeno per un altro anno, quella smania di primeggiare altrove, in club in cui i campionati si vincono a suon di soldi.

Si tornerà probabilmente alla difesa a quattro con il modulo 4-2-3-1 tanto caro al tecnico madrileno. Con le attuali risorse umane, l'idea di questa rivoluzione non appare poi così folle. In difesa, Cannavaro e Britos centrali, con Maggio quarto a destra e Zuniga quarto a sinistra. Le chiavi del centrocampo saranno nuovamente affidate alla coppia Inler/Behrami, anche se non escludiamo l'ipotesi che Benitez possa chiedere al presidente un centrocampista con maggiore qualità in fase di impostazione. In attacco, data per buona la permanenza di Cavani, dietro di lui giocherebbe un terzetto di indiscussa capacità, con Hamsik rifinitore centrale, Insigne e Pandev sugli esterni. Il macedone potrebbe anche essere tenuto come seconda scelta in luogo di un giocatore più veloce ed abile a saltare l'uomo, che al momento manca in rosa.

Pubblicato il 21 Maggio 2013 da Nadia Napolitano

Commenti a questa pagina

La nuova stagione 2014 - 2015 si avvicina ed il Napoli sarà impegnato su più fronti!

La Serie A, la Champions League, e la Coppa Italia: è in questi appuntamenti che il Napoli farà sognare i propri tifosi!

Su BigliettiNapoli.com trovi tutti i biglietti del Napoli per le partite in casa e in trasferta di Serie A, Champions League e Coppa Italia.

Ogni 15 minuti consultiamo per te le offerte per i biglietti delle partite presenti in rete e riportiamo i prezzi nel nostro comparatore prezzi per consentirti di acquistare i biglietti sui più sicuri siti del settore.

Leggi il nostro Disclaimer per maggiori informazioni sui contenuti e le offerte presenti su BigliettiNapoli.com

biglietti calcio
biglietti campionato
biglietti serie a

 

Mappa del sito